Street food siciliano: 8 cibi da assaggiare

Avete mai sentito parlare dello street food siciliano? Noi italiani amiamo alla follia i termini anglosassoni e appena intravediamo l’occasione introduciamo qualche “inglesismo” nel discorso. Ed ecco che le nostre conversazioni si arricchiscono di termini come look, business, fashion, think-tank, outsourcing, station-wagon e potrei continuare per ore ed ore. Da qualche tempo a questa parte il nostro vocabolario si è arricchito di una nuova parola: street food.

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Ma cosa è precisamente lo street food? Letteralmente street food significa “cibo di strada”. Questo termine indica quindi tutti quei cibi economici che vengono cucinati e consumati velocemente per strada. Avete capito ora cosa si intende per street food siciliano? Più o meno quello che in Sicilia volgarmente chiamiamo pezzi ri rosticceria. Ma non solo…

Vi piace lo street food siciliano?

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Che si chiami “street food siciliano”rosticceria o cibo di strada non fa differenza. L’importante è mangiare.

Se avete deciso di visitare la Sicilia, ricordatevi che i siciliani hanno un rapporto quasi religioso con il cibo e soprattutto mettetevi l’anima in pace fin da ora: INGRASSERETE. Oltre a lasciarvi nel cuore molti ricordi, la Sicilia vi regalerà qualche chilo in più.

In Sicilia il cibo è sacro, anche quello di strada

Se siete un po’ confusi su quale street food siciliano assaggiare o siete alla ricerca di qualche buon consiglio questo è il posto giusto. In Sicilia lo street food è molto variegato e, spostandovi da una costa all’altra, troverete piatti totalmente differenti.

Ecco gli 8 cibi che vi consiglio di assaggiare:

1) [email protected]

Il re o la regina della tavola calda siciliana non poteva certo mancare in questa classifica. In Sicilia l’[email protected] viene quasi venerato. In giro per l’isola esistono centinaia di ricette differenti. Essendo l’[email protected] un piatto popolare ogni città ha la propria ricetta segreta e utilizza ingredienti diversi. Mi raccomando non confondete l’[email protected] con il supplì. Per un Siciliano DOC questa è un’offesa senza pari.

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

2) CARTOCCIATA

Palermo offre sicuramente delle ottime proposte culinarie ma Catania è la patria indiscussa della tavola calda siciliana. La tavola calda etnea è molto variegata e davanti al bancone di un qualsiasi bar della città avrete solo l’imbarazzo della scelta. La cartocciata è una prerogativa esclusiva della città etnea. Nelle altre città siciliane questa specialità prende il nome di calzone, ma, ad essere sinceri, la cartocciata catanese è tutt’altra cosa. La particolarità sta nell’impasto; la pasta è morbida, alta e, nella versione classica, è farcita con prosciutto cotto, mozzarella, olive nere e pomodoro.


Questa foto del Bar Galatea è cortesia di TripAdvisor

3) PANE E PANELLE

Pane e panelle è un piatto semplice da preparare, veloce ed economico. Così come per gli arancini, probabilmente bisogna ringraziare gli Arabi per questa prelibatezza. Furono loro infatti che iniziarono a macinare i semi dei ceci per ricavarne una farina che mescolata all’acqua e cotta sul fuoco dava vita ad un impasto dal sapore non molto gradevole. Ma lo stesso impasto steso in una sfoglia sottile e di piccole dimensioni e cotto, diede vita ad un prodotto dal sapore unico, oggi diventato un pasto classico della Sicilia occidentale.

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare – Foto di Mat’s eye

4) PANE CA MEUSA

Schetta o maritata? Senza dubbio questa sarà la prima domanda che vi faranno non appena andrete ad ordinare il vostro panino. Il pane ca meusa è uno dei piatti più amati dai palermitani. La meusa (la milza) e il polmone di vitello vengono fritti nello strutto e poi vengono serviti con un panino morbido (vastedda) e una spruzzata di limone. Questa versione viene chiamata “schetta” e rappresenta la versione “light”. Se invece non badate alle calorie vi consigliamo la versione “maritata”, che prevede l’aggiunta della ricotta o del caciocavallo a scaglie. Se volete conoscere la storia di questo piatto vi consigliamo questo interessante link.

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

5) SFINCIONE

Senza ombra di dubbio lo sfincione palermitano è uno dei protagonisti indiscussi dello street food siciliano. Passeggiando per le strade di Palermo, la vostra attenzione sarà sicuramente attirata da questa sofficissima e gustosissima “pizza”, condita con sugo di cipolle, acciughe e caciocavallo. Se volete conoscere la storia di questo piatto vi consigliamo di leggere questo interessante link.

Ecco come gli ambulanti cercheranno di attirare la vostra attenzione:

“Chi cciàvuru! Càvuru, càvuru!”

“Che profumo! Caldo, caldo

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare – Foto di Scott Wiener

6) PANINO CON CARNE DI CAVALLO

Spostandoci nella parte orientale della Sicilia le cose cambiano nettamente. Qua è la carne di cavallo la protagonista incontrastata dello street food siciliano. Catania, il rito dell’arrusti e mancia (letteralmente “griglia e mangia”) che sta ad indicare la preparazione della carne “live”, raggiunge vette inimmaginabili. Solitamente la carne di cavallo si mangia nel panino o cotta alla brace, direttamente con le mani. Un unico consiglio: mangiatela immediatamente dopo la cottura in modo da assaporarla al meglio.

Ma perché il cavallo e non il vitello?

La spiegazione dei macellai catanesi è semplice:

“Cavaddu curri, u viteddu zappa“

“Il cavallo corre, il vitello zappa”

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

7) PANI CUNZATU

“U Pani cunzatu” (pane condito) è sicuramente uno dei piatti più poveri della tradizione gastronomica siciliana. In mancanza di condimenti più costosi, i siciliani fecero di necessità virtù e cominciarono a condire il pane fresco con ingredienti a basso costo e facilmente reperibili come ad esempio olio extravergine di oliva, pomodori, formaggio primo sale siciliano, origano e acciughe sott’olio.

Questo panino, più di ogni altro cibo, rappresenta la Sicilia e i suoi profumi

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare – Credit foto: Scatti di Gusto

8) IRIS

L’iris è sofficissima ciambella fritta senza buco con un morbido cuore di ricotta, zucchero e pezzetti di cioccolato, il tutto sigillato da una panatura esterna croccante. Un vero peccato di gola.

Nel 1901 al teatro Massimo di Palermo viene messa in scena la prima dell’opera di Mascagni “Iris” e in questa occasione il pasticcere Antonino Lo Verso decide di creare un nuovo dolce. Da quel momento in poi l’Iris diventa richiestissima in tutta Palermo e ancora oggi rappresenta un simbolo della città e di tutta la Sicilia.

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Street food siciliano: 8 piatti da assaggiare

Terrone fino al midollo. Amante della cucina siciliana e del buon vino. Adora fotografare qualsiasi cosa e viaggiare in qualsiasi Paese. Sogna di fare il giro della Sicilia in Vespa. Prima o poi ce la farà!

Commenta il post usando il tuo profilo preferito
  • Facebook
  • Google Plus
  • Disqus